Splash

L’energia dei colori e dei corpi in movimento: Splash ! 20 amiche ,modelle per un giorno, pochi scatti e più di 12 ore di lavoro. L’esplosione di colori che avvolge i corpi è frutto di vere e proprie secchiate a base di ammorbidenti, bagnoschiuma e trucchi sciolti in acqua. Il risultato che ho ottenuto mi ha incoraggiato a far uscire il progetto dall’ambito per così dire ‘privato’, mettendolo a disposizione di una buona causa. Ne è nato un calendario, ogni mese un colore diverso i cui proventi sono stati interamente devoluti all’Associazione Italiana contro leucemie, linfomi e mielomi (AIL).

“Una fotografa talentuosa, 20 ragazze che giocano a fare le modelle, la voglia di contribuire al lavoro di AIL, l’Associazione Italiana contro leucemie-linfomi e mieloma onlus. Sono questi gli ingredienti del successo di “ Splash ”, la mostra fotografica e il calendario 2016 firmati da Lucia Lungarella, presentati a Siena in un’affollatissima birreria La Diana. Il progetto nasce qualche mese fa in contrada quando Lucia, che ha avuto modo di conoscere l’attività di AIL, chiede alle amiche di una vita (tutte della Chiocciola) di realizzare scatti “particolari”, tecnicamente impegnativi ma senza dubbio divertenti, dove si privilegi il corpo in movimento avvolgendolo di colore liquido. Le ragazze si autofinanziano e, armate di secchi dove sciolgono detersivi e trucchi, allestiscono il set nello studio K2 di Rosia che viene loro gentilmente concesso. Qui le modelle si prendono letteralmente “a secchiate” mentre Lucia realizza una serie di scatti spettacolari che fermano le differenti reazioni dei loro corpi (sempre ritratti nella loro naturale bellezza e verità). Uno shooting impegnativo pieno di passione, voglia e gioia di vivere. La parola d’ordine è eleganza. Il linguaggio contemporaneo, raffinato e ricco di luci fredde che la fotografa chiocciolina predilige, non lascia spazio a nessuna retorica: il suo obiettivo coglie il momento preciso in cui nasce un’emozione. E forse è proprio per questo che arriva diretto al cuore. La prova è che la prima serie di calendari è andata esaurita e già se ne stanno stampando di nuovi. Una bella storia di amicizia che racconta di una città particolare dove le Contrade continuano ad essere famiglia per dare gambe a piccole grandi avventure di solidarietà e mettere in primo piano belle capacità professionali, come quella di Lucia Lungarella. Chi volesse “Splash” può prenotare il calendario inviando una mail a info@birraladiana.it. Il ricavato verrà devoluto interamente ad AIL.”  (Sonia Corsi)

La Nazione, Giovedì 31 Dicembre 2015